Manca

S
0
0
g
0
0
h
0
0
m
0
0
s
0
0

al prossimo turno

PRO PATRIA

PERGOLETTESE

  • Classifica
  • AlbinoLeffe 0
    Alcione Milano 0
    ArzignanoChiampo 0
    Atalanta U23 0
    Caldiero Terme 0
    Clodiense 0
    FeralpiSalò 0
    Giana Erminio 0
    L.R. Vicenza 0
    Lecco 0
    Lumezzane 0
    Novara 0
    Padova 0
    Pergolettese 0
    PRO PATRIA 0
    Pro Vercelli 0
    Renate 0
    Trento 0
    Triestina 0
    Virtus Verona 0

PERGOLETTESE - PRO PATRIA 0-1

 

Serie C2/a 2023-24, 6^ giornata, ore 20.45

Crema 29 settembre 2023, stadio "Voltini"

 

 
Pergolettese - Pro Patria 0-1: 13' Stanzani
 
PERGOLETTESE (3-5-2): Soncin; Tonoli, Arini, Piccinini (38′ st Lambrughi); Bariti, Aucelli (31′ st Joaouhari), Artioli, Figoli (16′ st Cerasani), Felicioli (16′ st Mazzarani); Caccavo, Guiu. 
A disposizione: Cattaneo, Doldi, Andreoli, Tacchinardi, Schiavini, Bignami, Capoferri, Bozzuto - Allenatore: Abbate.
 
PRO PATRIA (3-5-2): Rovida; Moretti, Fietta, Saporetti; Renault, Nicco (39′ st Marano), Bertoni, Mallamo (43′ st Ferri), Ndrecka (16′ st Somma); Stanzani (39′ st Vaghi), Castelli (16′ st Parker). 
A disposizione: Mangano, Bashi, Pitou, Citterio, Piran, Lombardoni, Caluschi, Zanaboni - Allenatore: Riccardo Colombo.
 
Arbitro: Sig. Gabriele Restaldo di Ivrea (Rispoli di Locri e Pignatelli di Viareggio)
 
NOTE: serata gradevole, terreno in buone condizioni. Spettatori 700 circa, con folta rappresentanza biancoblu. Nel settore ospiti, presente anche l'ex tigrotto Gigi Sartirana. 
 
Ammoniti: Caccavo (Pe); Nicco, Bertoni, Castelli,  Parker, l'allenatore Colombo (Pro).
Espulsi: 82' Somma (Pro), 93' Abbate (Pe)
Angoli: 7 - 0 
Recupero: 8' (2+6)
 
Dopo due pesanti sconfitte di fila, con AlbinoLeffe e Triestina, la Pro Patria torna a vincere, e lo fa sbancando per 0-1 il “Voltini” di Crema; un campo solitamente ostico. 
Una vittoria sofferta, contro una buona ma sterile Pergolettese, priva tra l'altro del fresco ex Alessandro Piu, ai box per infortunio. Vittoria arrivata grazie al gol di Leonardo Stanzani al 13'; suo terzo stagionale, 16esimo in maglia biancoblu. 
 
Pro con voglia di rivalsa, dopo due sconfitte e un pari che avevano sollevato più di un dubbio, con tanto di intervento del ds Turotti. Senza Minelli e con l’acciaccato Lombardoni in panchina, mister Colombo si affida così alla "vecchia guardia", rispolverando l’eterno Fietta (classe 1984) al centro della difesa, con Saporetti e Moretti, mentre Bertoni riprende il suo ruolo di regista con Nicco e Mallamo ai suoi fianchi. Tigrotti che partono decisi. Al 3’ minuto ci prova la Pro con un traversone in mezzo all’area a cercare Castelli che non riesce ad arrivarci. Al 4’ minuto ammonizione per Nicco. All’8’ respinta corta in area della Pergolettese, palla che arriva tra i piedi di Nicco, conclusione che finisce alta sopra la traversa. Biancoblu che appaiono subito più solidi e decisi rispetto alle tre uscite precedenti, lottano su ogni pallone. Al 12’ giallo anche per il cremasco Caccavo, per una dura entra in scivolata su Castelli, mentre i tigrotti stavano ripartendo.
Al 13’ filtrante di Ndrecka in area per Stanzani che non sbaglia: è 0-1. La punta biancoblu va poi ad esultare con Riccardo Colombo in panchina. 
17’ ripartenza pericolosa della Pergolettese che arriva al cross: Caccavo liscia la palla, poi rimane a terra. Reazione locale, senza però creare occasioni nitide. Biancoblu decisamente più concreti, rispetto alle altre gare. 
26’ occasione per i padroni di casa, Aucelli, pescato centralmente, Rovida blocca. Pergolettese che prova a spingere e al 29’ va al tiro da fuori di Artioli che spaventa ma termina fuori. Al 30’ giallo per Bertoni che entra in scivolata: non trova il pallone ma l’avversario. Al 35’ altra scivolata, altro fallo, questa volta in attacco di Castelli, brutto intervento su Felicioli, con l'arbitro che lo grazia, mostrandogli il giallo. Si ritorna negli spogliatoi con la Pro in vantaggio per 1-0. 
 
Parte forte la Pergolettese, cercando il pareggio, ma i tigrotti chiudono bene gli spazi, arroccati attorno all'esperienza e grinta di Fietta. 
Punizione interessante per la Pergolettese, quasi dal limite dell’area al 20’ ma si conclude in nulla di fatto. Al 28’ tiro cross di Somma, subentrato a Ndrecka, ci arriva quasi Stanzani, ma il portiere della Pergolettese sventa. Subito dopo tentativo anche di Parker che si spegne sul fondo. Al 29’ quarto cartellino giallo per la Pro Patria, preso da Parker, per aver tentato di fermare una ripartenza.  
Vicinissima al raddoppio la Pro al 76': tiro di Stanzani da fuori, che termina di poco alto sopra la traversa. Al 37’ rimangono in 10 i tigrotti: brutto fallo di Somma su Cesarani, prendendosi il cartellino rosso. Un minuto dopo la porta di Rovida sembra stregata e quando la palla sembra entrare, finisce sul palo. 43’ colpo di testa di Cerasani che finisce sul fondo. 6 minuti di recupero, nel primo Rovida smanaccia e butta la palla in calcio d'angolo, salvando il risultato. Dopo qualche ulteriore pericolo, arriva il triplice fischio finale, la Pro torna alla vittoria, la seconda stagionale, sempre in trasferta.
 
 
 
Gigi Sartirana, tra i tifosi biancoblu presenti al Voltini di Crema