Manca

S
0
0
g
0
0
h
0
0
m
0
0
s
0
0

al prossimo turno

DRO

PRO PATRIA

  • Classifica
  • Monza 70
    CilvergheMazzano 57
    Pergolettese 57
    PRO PATRIA* 51
    Virtus Bergamo 51
    Darfo Boario 42
    Caravaggio 41
    Pontisola* 41
    Seregno 39
    Grumellese* 35
    Ciserano 33
    Dro 28
    ScanzoRosciate 26
    Olginatese 25
    Lecco 23
    Virtus Bolzano 23
    Levico Terme 19
    Cavenago-Fanfulla* 16

Rosa Camuna

 

 

Il 1 Giugno 2011, la Regione Lombardia, nella persona dell'Assessore allo sport, Sig.ra Monica Rizzi, ha conferito ufficialmente il prestigioso premio “ROSA CAMUNA”, simbolo della Regione stessa, a TUTTA LA TIFOSERIA DELLA PRO PATRIA, per l'attaccamento ai propri colori.


Il premio: consiste in una medaglia tridimensionale opera dell'artista Giò Pomodoro, scultore, orafo ed incisore italiano. Considerato uno fra i più importanti scultori astratti del panorama internazionale del XX secolo. Viene attribuito per celebrare valori e qualità di singoli ed associazioni che agiscono in ambito regionale


Le motivazioni: “In mezzo agli scandali che colpiscono il gioco del calcio, ma non solo, esiste però anche il bene, la faccia pulita dello sport più amato dagli italiani. Una pagina che vede come protagonista questa volta non un bomber da 30 gol in stagione, né il miglior difensore di questa o quella categoria e nemmeno l'allenatore del momento.
Proprio per questo ho scelto di premiare, domenica prossima, con la 'Rosa Camuna', una delle massime onorificenze della Regione Lombardia, un'intera tifoseria: quella della Pro Patria di Busto Arsizio".


Si tratta di un premio a dir poco meritato perché se questa squadra esiste, gioca, segna e sogna lo deve interamente ai suoi tifosi. I quali durante tutta la stagione (2010/'11 ndr) , hanno sostenuto i propri colori non solo con passione e calore allo stadio, ma anche concretamente i giocatori con raccolta fondi, per un'annata in cui la proprietà è risultata praticamente assente. Ma non è stato un fatto episodico per questa tifoseria, avendo già agito più volte in questo senso in passato ma anche recentemente (2008/'09).
La miglior rappresentazione possibile di quel 'tifo positivo' che con il mio lavoro sto promuovendo soprattutto tra i più giovani, lontano dalla violenza ma vicino, anzi 'attaccato' più che mai ai colori di una maglia, alla storia di una società e del territorio che rappresenta".


Il premio è stato consegnato sul campo, ai rappresentanti della tifoseria tigrotta (Forza Tigri, Il tigrotto 2009, Pro Patria Clubs e Ultras), Domenica 5 Giugno 2011, prima della finale di andata play-off contro la FeralpiSalò, dall'addetto alle relazioni esterne della Regione Lombardia, Leo Siegel.

 


In precedenza lo stesso premio, per quanto riguarda lo sport era stato assegnato sempre nel 2011, solo alla società dell'Inter, per i successi conseguiti con Scudetto, Coppa Italia e Coppa dei Campioni. Hanno ritirato il premio personalmente il Presidente Massimo Moratti, con il capitano nerazzurro Javier Zanetti e Marco Materazzi.


Altre personalità che hanno ricevuto il premio “Rosa Camuna”: il cantautore Enrico Ruggeri e Mario Cervi, storica firma del giornalismo italiano. E ancora: uomini e donne di scienza come Daniela Bellomo, Maria Cristina Bombelli, Cesare Sirtori e Salvatore Furia, storica voce del Gazzettino padano per le previsioni del tempo. Industriali del livello di Virgilio Bugatti, Walter Mariani, Vico Valassi oltre ad Ilario Testa che fu AD della “Dalmine”. Voci della cultura Paola Bernardi, Luisa Oneto, Barbara Minghetti e protagonisti della solidarietà come don Luigi Pini.