Manca

S
0
0
g
0
0
h
0
0
m
0
0
s
0
0

al prossimo turno

PRO PATRIA

PRO VERCELLI

  • Classifica
  • Monza 24
    Renate 20
    Alessandria 18
    Carrarese 16
    Pontedera (-1 gara) 15
    PRO PATRIA 15
    Novara 14
    Robur Siena 14
    Como 13
    Pianese 11
    Pro Vercelli 11
    Pistoiese (-1 gara) 10
    Albinoleffe 9
    Arezzo 9
    Juventus U23 9
    Gozzano 8
    Olbia 7
    Lecco 6
    Giana Erminio 5
    Pergolettese 4

LUMEZZANE-PRO PATRIA 2-1

 

LUMEZZANE: Furlan; Rapisarda, Belotti, Nossa, Russu; Mancosu (68′ Genevier), Baldassin, Russini, Varas (94' Magnani); Cruz, Barbuti (76′ Sarao). 
A disposizione: Pasotti, Bason, Di Ceglie, Monticone, Pippa, Potenza, Tagliavacche - Allenatore: Giancarlo D’Astoli
PRO PATRIA: La Gorga; Regno (21′ Douglas), Zaro (68′ Possenti), Marchiori, Taino; Degeri, Sampietro, Coppola; Marra, Montini, Filomeno (78' Vernocchi). 
A disposizione: Demalija, Bastone, Pisani, Carcuro, Salifu, Costa - Allenatore: Angelo Mastropasqua
 
Arbitro: Salvatore Guarino di Caltanissetta (Loni/Marques)
 
Marcatori: 7′ Montini (Pro), 13′ rig. Barbuti (L), 81′ Varas (L)
 
NOTE: giornata nuvolosa, campo in perfette condizoni, spettatori 400 circa, con rappresentanza biancoblù. Esordio sulla panchina della Pro Patria, per Angelo Mastropasqua. Osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa del Cav. Camozzi, storico dirigente valgobbino.
 
Ammoniti: Mancosu, Baldassin (L); Coppola, Douglas, Zaro, Marchiori (Pro
Espulso: 87' Baldassin (L)
Angoli: 9-2
Recupero: 6' (2+4)
 
Per i biancobù arriva la quinta sconfitta consecutiva in altrettante gare. Record negativo di sempre nella storia della Pro Patria. Partita condizionata dall'arbitraggio. Al 13' concessione di un rigore assurdo ai padroni di casa, sorvolo invece su due netti per gli uomini di Mastropasqua oggi all'esordio in panchina. 
Pro senza diversi titolari, con Pisani in panchina ad onor di firma, così come Carcuro. 
Un primo tempo aperto a tratti anche pirotecnico con occasioni da ambo le parti. Al 6' Montini manda in rete di testa, finalizzando al meglio un cross dalla destra di Marra. Al 13’ l'arbitro assegna un rigore più che generoso ai padroni di casa, che Barbuti realizza spiazzando La Gorga. Gara vibrante, con la Pro che lamenta la mancata concessione di due rigore, uno su Filomeno e l'altro su Douglas. Il Lumezzane colpisce due volte i legni.Nel finale di frazione due interventi importanti di La Gorga salvano la porta biancoblù. Secondo tempo e gioco più soft, con Taino protagonista di un bel salvataggio. Quando la gara sembra destinata ad un giusto pari, arriva la beffa nel finale. Con Vargas che dal fondo manda in rete, forse aiutato da una deviazione.